Pubblicato il

Nord

Lei cammina.

I tronchi argentati delle betulle riflettono la luce della notte e l’accompagnano come fantasmi, alti fino al cielo.

Suo fratello, da lontano, le chiede se non vuole che l’accompagni.

– No, qui non ho paura di niente –

Lei cammina.

A piedi nudi sul piccolo sentiero poco battuto. A piedi nudi perchè sotto di lei, sotto le betulle, sotto quel cielo, è pieno di mirtilli. E lei ha pensato – Se proprio devo schiacciarli, saremo in due a sentirlo. Ci sentiremo entrambi, ci feriremo entrambi –

E’ freddo. Se lo sente sul viso, sulle mani, tra i capelli. Ma il profumo silenzioso di quelle betulle,  le si insinua tra i respiri, le sfiora la pelle, come mani gentili che l’accarezzano scaldandola.

Pensa d’esser morta, d’essere anche lei un fantasma che cammina tra i fantasmi. E quella luce della notte senza notte, cancella i colori, ma lascia tutte le sfumature di grigio possibili.

Lei cammina.

E pensa – Forse sono morta -.

Ma sotto i piedi sente qualcosa di pungente e doloroso e sente qualcosa di liquido e appiccicoso e pensa che sia il sangue versato per lei e che, forse, un po’ del suo sangue stia ricambiando quel sacrificio.

S’avvicina a una betulla e l’abbraccia, le poggia il viso sulla corteccia luminosa, ne aspira il profumo e le sussurra – Non mi abbandonare mai, ti prego – e in pegno le dona una lacrima.

Lei cammina.

Arriva alla piccola sauna di legno da cui si sprigiona più forte l’aroma intenso dei tronchi.

E, poi, davanti al lago.

Acqua gelida e buia.  Quell’acqua è l’unico buio davvero buio lì.

Lei pensa – Forse non sarò mai più felice come ora. Forse qui non sarò mai più sola. Forse sono davvero morta –

E lascia che quell’acqua gelida e buia l’accolga dolcemente e quando, alla fine, vi immerge completamente il volto, lei pensa.

Lei pensa – No, non sarò mai più viva di così  –

Annunci

4 risposte a “Nord

  1. Un brivido, si perde tra il gelo dell’acqua e l’aroma di mirtilli appena schiacciati.

  2. bakanek0

    Mortale bellezza, vivide immagini che mi hanno suggerito freddo e natura amica-nemica. Sei brava, tilla 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...