Pubblicato il

Lo devo scrivere, lo devo scrivere, che non mi tengo e non mi contengo ed esondo.

E così ritardo ancora un po’ il dover prendere quella valigia da aprire e riempire.

Che io qui dalla portineria vedo tutto sento tutto. E di solito mi faccio i cazzi miei.

Di solito.

Utente sul blog di altro utente: “Ci terrei tantissimo che tu venissi a visitare il mio blog e a partecipare. Ci terrei tantissimo perchè sei TU, proprio TU, che mi piace molto come scrivi”.

E gli parla al femminile, convinto che sia una donna, quando invece è SPICCATAMENTE maschile.

E non ci vuole un genio a capirlo.

Perchè lo spiccatamente maschile non scrive post di 1.500 parole. Spesso sono due o tre righe, evidentemente scritte da un uomo.

E allora, cazzo, utentone alla ricerca di polli, ma prenditela la briga di leggerle due righe per sapere con chi stai parlando, no?

Va bene lavorare sui numeri come hai sempre fatto, ma porca puttana, un filo di attenzione almeno. Ci vuole proprio poco.

Il limite della vergogna, ogni tanto, anche solo di sfuggita, lo percepisci?

Annunci

122 risposte a “

  1. Emilia

    Mi ricorda un genio che, sotto a un post dove parlavo di solitudine, morte, tristezza, commentó con un “heyyy ciaooooo bel bloggggggggggg passa da meeee XD XD XD XD XD”.
    Roba che se fossimo dal vivo e io fossi Bud Spencer, ti avrei giá disarticolato ogni falange e rimontato al contrario.

  2. KnockOut ⋅

    Mannaggia.

    Senza portinaia chissà per quanto. Mi sentiró più solo.

    • Ma se non vedi l’ora che me ne vado! Pensa, magari arriva una nuova portinaia carina, gentile, tutta a modino, buongiorno e buonasera. Non invadente e non volgare. Sarebbe perfetta!

      • KnockOut ⋅

        Per me perfetta sei tu.

      • E’ perchè pulisco bene le scale? 🙂

        (grazie)

      • KnockOut ⋅

        No, quello non lo fai mai 😊

      • Sssshhh, che lascio pure i mozziconi di sigaretta nel sottoscala.

      • KnockOut ⋅

        L’avevo immaginato … Magari sbircerai pure nella corrispondenza … Ma senza di te , meglio chiuderla la portineria !

      • Mah, sbirciare… Diciamo che son curiosa di vedere da dove giungono certe misteriose lettere dirette ai miei condomini preferiti.

        Addirittura chiuderla?

      • KnockOut ⋅

        Si, passare e vedere una qualsiasi mi spezzerebbe il cuore

      • Anche io sono una qualsiasi!

        Dai, pensa, magari un’altra non scrive mail improvvisamente colta dalle folgorazioni emotive rompendo le palle pesantemente. Oppure le scrive inziandole con “Egr. Sig. KnockOut” e chiudendole con “L’occasione mi è gradita per porgerle cordiali saluti”.

      • KnockOut ⋅

        Gentile signora
        apprezzo ogni Sua espressione. Considerandole peculiarità tipiche e precipue, affascinanti, uniche e vere.
        Senza sottovalutare l’aspetto estetico.
        Mi consenta di inoltrarLe un virtuale e casto bacio di ammirazione.

      • “signora” minuscolo la dice lunga eheheheh

        In effetti sono una signora e non una Signora.

        Oggi sei particolarmente “aperto e mobile”, quindi il bacio, seppur virtuale, che almeno non sia casto!

      • KnockOut ⋅

        Solo un refuso … E sia per il “french kiss”… Ma poi stendi un pietoso velo ipocrita sulla sua efficienza

      • AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH!

        Dai, almeno un bacio non deve essere “efficiente”.
        Certe cose van da sole e l’unica importanza è quella relativa agli intenti.

      • KnockOut ⋅

        Tempo fa hai scritto una disamina articolata, quasi scientifica sull’argomento. Il che congiuntamente alla consapevolezza dei miei grossi limiti esperienziali, mi ha consigliato di mettere bene, e con onestà, le mani avanti. Pur se gli intenti non sono carenti😉

      • Non stiamo a rinvagare il passato.
        E in ogni caso con i buoni intenti e le labbra di Tilla si fan miracoli.

      • KnockOut ⋅

        E allora mi toccherà muovermi davvero , e presto anche !

      • Beh in genere io lo consiglio a chiunque, stante la brevità della vita.
        Però mi limito a consigliarlo, poi me ne sto buona senza rompere le palle.

      • KnockOut ⋅

        Faró tesoro delle tue parole.

      • Tu che fai tesoro delle mie parole?

        Dì la verità te sei drogato oggi?

      • KnockOut ⋅

        No. Non l’ho mai fatto. Nemmeno con l’alcool. Anche se ultimamente la tentazione è forte assai.

        Hai rinverdito un consiglio ovvio ma fondato: carpe diem !

        La conversazione è stata piacevole e intrigante. Stuzzicante. Seppur a tratti licenziosa. Perciò è andata via fluida e consistente anche per sfatare la mia presunta immobilità. Non ci crederai ma fino a qualche tempo fa sono stato molto mobile, fin troppo ed anche in modo random.

        Spero di non aver, io, rotto le palle

        Forse sono stato inopportuno o ti saró sembrato il solito lumacone telematico.
        Se così è stato, mi spiace ma non avevo altri “intenti”

      • Ah eccoti, mo ti riconosco: tutto rientrato e con una mano avanti con tutte le istruzioni per l’uso scritte sopra.

        Inopportuno? Rompere le palle? Lumacone telematico?
        Scusa ma devo proprio scriverlo così: ma che cazzo stai a dì?
        Tu??? Che con te me ne sto buon buonina nell’angolino per non disturbare. Mi sento invadente anche solo a respirare!

        Non c’è nulla da sfatare. Ognuno è e deve essere ciò che è. Questo è il bello per me.

        Non vorrei sembrare la solita…, per me il licenzioso è tutt’altra cosa. E’ talmente tutt’altro che non mi sognerei mai di scrivere qui qualcosa del mio licenzioso, nemmeno sotto tortura.

        Lascia perdere certe tentazioni. Fattene venire altre. Faccina con sorrisino.

      • KnockOut ⋅

        Quel ” che cazzo stai a dì” mi ha risollevato il morale. Bene così

      • KnockOut ⋅

        1…”Tu? Che con te me ne sto buon buonina nell’angolino per non disturbare. Mi sento invadente anche solo a respirare”

        2…”Ognuno è e deve essere ciò che è…”

        Col tempo, e un ottimo maestro, sono diventato un pó causidico … quindi:

        1- Perchè? Non sono ( parafrasando Miglio, il non compianto ideologo della Lega) che ” una scoreggia nell’universo”

        2- Vero in parte ( ci possono essere variazioni di Goldberg sia in + che in -). E con sfatare (uso infelice ) sintetizzavo che la battaglia tra le mie stupide ma litigiose moltitudini ( parafrasando Withman) mi ha talmente stremato da condurmi all’invalidità

        Al prossimo contenzioso
        baci & abbracci

      • “Contenzioso” e “causidico”, usi termini che mi evocano dolorosi ricordi. Ma in fondo sono miei, è giusto.

        1. L’essere è in quanto esser-ci nel mondo. Oltre alla tua percezione dell’essere, c’è la percezione del tuo esser-ci che è tua ma è anche quella relativa, altrui, del mondo.Per questo non amo le definizioni. Sono assolutistiche e non ammetto l’assoluto. Se tu percepisci il tuo esser-ci in quanto “scoreggia nell’universo” ciò non significa che tu lo sia in via certa, perchè la percezione del tuo esser-ci nel mondo potrebbe essere diversa.
        Perchè? Il perchè è relativo al mio esser-ci che pur volendo l’autentico non vuole che quell’autentico generi immeritati fastidi. E’ tutta una questione di percezioni.

        2. La tua battaglia ritengo sarebbe la cosa migliore da raccontare tra tutti i racconti possibili. Se sei davvero stremato non dovrebbe essere difficile uscire dall’invalidità. A meno che non sia quella la tua reale scelta.

        Baci non casti.

      • KnockOut ⋅

        Puó essere ( l’invalidità).

        No, il racconto sarebbe il più noioso ed insulso di tutti i tempi.

        Comunque grazie della tua percezione.

        Valigie pronte ? Questa volta non Grand Canyon immagino ..

        Baci (… fai tu)

      • Ringrazia te stesso per la mia percezione.
        E apriti, cazzo. E vaffanculo pure. Riesci a far soffocare persino me.

        No, tra me e le valigie c’è un ospedale di mezzo.

      • KnockOut ⋅

        Mi spiace, per l’ospedale … Tutto andrà per il meglio, vedrai

        Sto “vaffanculo” ci voleva proprio!

      • Non va MAI per il meglio. Mai. E tu dovresti conoscerla la sclerodermia, no? E’ sempre e solo peggio. Ma non voglio che questa cosa continui ancora a bloccare la mia vita come ha già fatto per 32 anni.
        Lo sai cosa desidero davvero davvero? Non lo dico perchè suonerebbe mostruoso.

        Ho tanti di quei vaffanculo per te che tu nemmeno li immagini. Una folla di vaffanculo.

      • KnockOut ⋅

        La conosco molto bene, sono reumatologo. E so dove puó arrivare.
        Tuttavia non devi disperare: è una malattia bizzarra, ignota e dall’evoluzione non sempre prevedibile. Molti sono i casi in cui, d’improvviso , farmaci o no, va in remissione

        Tieni duro, Tilla. Per quel che puó valere ti sono vicino.
        E mandami a vaffanculo quando vuoi e quante volte vuoi

      • Lo so che sei reumatologo. Sono una portinaia. So tutto. Altrimenti non te lo avrei detto in quel modo.

        No, non c’è remissione. Nemmeno per i peccati.

        Il problema è che io non voglio tenere duro. Me so rotta i cojoni. Voglio che non sia più un problema mio. Tutto qui.

        Se mi legittimi al vaffanculo poi non farmi le scheccate isteriche, che un vago accenno già m’è arrivato a suo tempo.

      • KnockOut ⋅

        Tranquilla… Manda pure, anche ora

        Sulla remissione : abbi fede ( in senso laico).

      • Non so se fidarmi. Poi ti chiudi tutto rinsecchito con i bugiardini sulle mani protese a barriera.

        Ma me ne fotto eh. Me ne fotto stavolta.

      • KnockOut ⋅

        Le possibilità ci sono. Poche, ma ci sono. L’importante è che non siano coinvolti organi vitali ( cuore, reni, polmoni) in modo incisivo.
        Il discorso comunque è complesso e non sventoleró bugiardini

        Stavolta voglio fare io il portiere, anche se già conosco la risposta : sei sola a gestire il problema ? O sei quella che se ne fa carico ?

      • Io e il coglione 84enne mezzo cieco, con un rene solo, il Morbo di Crohn e il cuore fragile, che sfortunatamente è mio padre.
        Noi due e basta.

        Davvero vuoi che te lo dica? Io sogno sempre una fuga di gas notturna in casa dei miei. E’ il mio più grande sogno.

      • KnockOut ⋅

        Comprensibile … Ma non attuabile , sei solo sola e stanca e avvilita

      • No, sono anche incazzata.
        Sono molto incazzata.
        Perchè non meritano, oggettivamente, non meritano tutto quello che ho dato e continuo a dare.
        E non lo meritano pesantemente.

      • KnockOut ⋅

        Forse… Anzi vero. Ma non sarai mai capace di fare come loro. Vero?

      • Esatto. Ci provo, mi sforzo. Quella è la mia battaglia. Ma non ci riesco fino in fondo.

      • KnockOut ⋅

        Ci riesci: so che sei forte , scoglionata ma forte

      • Devo andare a fare ste cazzo di valigie.

        E rispondimi alla mail!

      • gelsobianco ⋅

        Tilla,
        ho veramente preso parte e compreso tutto il tuo dire con KnockOut ed il tuo scrivere
        “No, tra me e le valigie c’è un ospedale di mezzo.”

        Sapessi come ti ho capita!

        Sai che vorrei?
        No. Sto zitta!

        gb

    • gelsobianco ⋅

      Dove troviamo una portinaia così?
      Impossibile farne a meno!

  3. randagia1

    terribile fare la portinaia, non mi piacerebbe per nulla Tilla!

    • Ma sai randagia, a me sto via vai non dispiace. Poi, per la fortuna di pochi e la sfortuna di molti, io sono una persona estremamente socievole, ancor di più fuori di qui. Mi piace conoscere le persone e faccio amicizia con chiunque e qualsiasi cosa in cinque minuti.
      Però se un giorno m’arriva uno che se butta in ginocchio e me dice che ha visto la madonna, a me già me puzza. Se poi scopro che me voi vende l’enciclopedia a puntate del carretto siciliano me girano le palle. Se poi ndo vado vado lo trovo a vende la stessa enciclopedia dicendoti che ti vuole taaaaanto bene, me se urtano un po’ i nervi. Un filino.

      • randagia1

        sulle tue ragioni non discuto, è che a me, l’idea di sta’ relegata in gabbiola a guarda’ passare tanta gente che gira, che viene e va, che gira il mondo ed io a sta’ li rinchiusa a salutare quello e quell’altro, insomma so’ randagia e mi piace di più girellare un po’ ovunque. Un filino pure a me.

      • Ah ma io son portinaia solo qui.
        Però è anche vero che quando ho lavorato nei locali mi piaceva che venissero tutti gli amici a trovarmi. A me bastava star lì, erano gli altri a venire.
        Forse mi pesa un po’ il culo, ecco.

    • Obviously.
      Cicciopasticcio.
      Amore ma dov’eri?

      • bakanek0

        Scavo buche nella sabbia per proteggermi dal caldo feroce. Ma ogni tanto riaffioro e vengo a salutarti!

      • Pure da te caldodemmerda eh?
        Sò sfranta. Però…ti dirò… mo comincio a usare 200 puntini pure io…

        E comunque chi semina raccoglie. In tutti i sensi.

      • bakanek0

        caldodemmerda? ‘na roba che te fa perde la dignità.

        io non c’ho manco la forza di seminare, ma c’è chi non si stanca mai………. (sono professionista delle sospensioni)
        …..se sei tu a far buon raccolto, invece, son ben contenta!

      • ‘na roba che te fa perde la dignità
        AHAHAHAHAHAHAHAHAH!

        io semino, per il raccolto si vedrà…
        tanto il mio seme è sempre lo stesso: quello dell’autenticità. Di solito ho avuto alberi carichi di frutti. Ma sai, le annate son diverse e non ci sono più le mezze stagioni.

      • bakanek0

        Amore, non mi far pensare alle mezze stagioni adesso, che mi vien voglia di accoltellare il mondo!
        Semina, semina, mia dolceamara, gioirò dei tuoi successi quando ci ritroveremo tra le tenebre della nostra notte.

      • Ahahahahah giusto giusto.

        Sì seminerò. Ho guardato troppo bene negli occhi della bellezza stavolta.
        Ma ho il vago dubbio che riceverò un possente vaffanculo in risposta.
        Anzi, un “vaffanculo…..”

      • bakanek0

        Vorrebbe dire che l’oggetto dei tuoi desideri è totalmente privo di buon gusto. E noi ci prenderemo una bella sbronza e ci faremo, comunque, quattro risate alla facciaccia sua.

      • Manno’, mica le cose vanno sempre come si desidera e in certi casi io proprio non posso farne una colpa.
        Non in questo caso.

        Però, cazzo! Proprio in questo caso??? Ma che sfiga eh!

        Vai con la sbronza!

      • bakanek0

        Infatti ogni scusa è buona per bere in buona compagnia; alla nostra, adoratissima, e bando al pessimismo!

      • No no pessimismo no. Il solito crudo realismo.
        Famose sto prosecco.
        (Sta valigia non la finirò mai).

      • bakanek0

        Ancora sta valigia? Comincio a sognarmela di notte pure io!
        Famose la boccia di prosecco, che è meglio………… (ciapa questa valigia di puntini, nel caso tu ne fossi a corto)

      • Ahahahahaha sì oggi sono un po’ a corto di puntini.
        Me rompo il cazzo a fare la valigia. Ne devo fare 2.
        Ufffff dici sia meglio che vada?

      • bakanek0

        Nooooo, non mi dovevi dire che sono addirittura due, impunita che non sei altro!
        Ti amo lo stesso, ma tanto non c’hai voglia, si vede che stai qui a cazzeggià.

      • Non mi va di fare una cippa.
        Caldodemmerda e ufffff.
        E grazie a iddiosanto stasera sono sola finalmente. Non ho le solite fregole al culo di gente che devo vedere.

      • bakanek0

        Io ho uno con le fregole attaccato ai cojoni che mi tarma di prepararmi per uscire…ah, la solitudine, tu stai come una regggggina!!!
        Ti bacio con tutta me stessa, adorata. A poi.

      • Un bacio mio amore.
        E divertiti…………………………..

  4. marco

    Utentoni in cerca di polli, cioé di polle… anche su wordpress conosco un paio di questi soggetti, gente che falsifica anche la sua età, ma per me sono patetici, non vale la pena neanche di arrabbiarsi!!

    • Eccoti qui, che me sbuchi all’improvviso.
      No no non è che mi arrabbio. Quando mi incazzo è tutta un’altra storia. Una storia che non consiglio a nessuno di leggere e comunque capita molto molto di rado.
      Mi diverto a togliermi i sassolini dalle scarpe.
      E da te fa caldo?

      • marco

        Eheh anche tu all’improvviso, come la domanda finale, è spiazzante! La mia ex diceva che non avevo senso dell’ironia e che ero lento di comprendonio, forse c’aveva ragione, boh? Mi trovo bene con te, però secondo me in un dialogo a voce rischierei di soccombere : )
        Comunque tornando all’argomento, io ho conosciuto una ragazza che ha dovuto pure chiudere il blog e le hanno dato della pazza solamente perché era la “polla” della situazione…come gira storto il mondo!

      • Chiudere il blog? Addirittura? Ma sto mondo è folle davvero. Sarà che alla merda ciò fatto il callo.

        TU NON HAI IL SENSO DELL’IRONIA E SEI LENTO?

        Ma con chi cazzo sei stato?????????

        Soccombere in un dialogo a voce? Ma no! Mica è una gara e io cazzeggio sempre.
        Anzi son stata definita “dolce ed accogliente” a voce. Te rendi conto? Io? Quindi proprio tranquillo…

      • marco

        Eh… me lo sto chiedendo pure io con chi cazzo sono stato!!
        Riguardo la chiusura del blog sai, certe persone sono sensibili, ma anche molto fragili, e a volte andarsene è l’unico modo per evitare i giudizi di un gruppo sociale, nel blog come nella vita.. A meno che uno non fa valere le sue ragioni! E io sto imparando a farlo un po’
        Sì sì mi ricordo quel post in cui avevi parlato delle impressioni altrui sulla tua voce!
        Comunque anche tu tranquilla, io sono di Genova ma non ho la voce di Beppe Grillo, almeno quello… : )

      • Senti n’attimo, mo non vorrei aver frainteso, ma sai io un po’ me ne fotto dei formalismi, un po’ parecchio parecchio (puntini sospensivi), ma che vòi er numero mio de telefono?
        Vabbè pure se non lo vuoi te lo mando via mail và.

  5. gelsobianco ⋅

    Divertente, al massimo, leggere commenti e repliche!
    Eccezionale!
    Tilla, sei troppo (puntini sospensivi)
    Tilla, sei troppo! 🙂
    ______________________________________

    Il limite della vergogna, questo sconosciuto!

  6. gelsobianco ⋅

    Le due valigie?

  7. Signora Tilla, mia adorata (mia, oddio, qui lei mi pare quasi patrimonio dell’umanità a veder la folla che la segue e aumenta…con custodia di chiavi alla Baka che ci accomuna), ma lo sa che se continua di ‘sto passo, qualcuno avrà un attacco di bile da dover fare un annuncio pubblico, aprendo ancora altri blog per potersi difendere dalla Sua (di lei) intelligenza, perché da solo non può competere.
    Ma sticazzi! 0 a 4 per la Tilla

  8. bakanek0

    Che è sto porto di mare? Vado un’oretta a farmi un gelato all’aperto (40° ovunque, due cojoni), torno, e qui si fa di tutto meno che preparar valiglie!
    Molto bene, così si fa…………….. (ah ah, ormai ci ho preso gusto, i puntini mi danno refrigerio).

  9. gelsobianco ⋅

    Tilla, esonda sempre!

  10. gelsobianco ⋅

    “Avevo letto: creiamone dei mostri……….”
    scrive Tilla!

    Io sto morendo dal ridere, Tilla!
    Come posso stare senza di te per tanto tempo?
    D i m m i come posso!
    gelsa
    Come posso?…………………………..

  11. cavallogolooso ⋅

    Mi sono perso qualcosa evidentemente. Ma forse era perdibile, vero Tì? Solo che non sapevo fossi una portinaia e che esistessero ancora! Mi viene in mente solo L’eleganza del Riccio. Di cui mi ricordo “cagacazzissimo”; ma a prenderla positivamente “grande quantità di proposte di lettura”. Ricordo poco altro di quel libro. Giappone, arte … poco.

    E ora va a finire che sto offendendo l’autrice, col culo che ho! 😦

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...