Pubblicato il

Siccome bisogna liberarsi di tutto, mi mancavano ancora due cadaveri.

Non conosco i loro nomi. Li identifico solo con la data della loro morte.

E per occultarli ho preferito mescolarli alle pagine, privandoli di un’eccessiva visibilità.

Chissà, forse così anche la nebbia si potrà diradare.

Perchè l’amore è solo una parola. O una parola sola.

Annunci

14 risposte a “

  1. poetella

    ti mando un po’ di vento…
    dirada la nebbia…

  2. Mia Tilla, ti pensavo, quasi con preoccupazione, saranno forse spiriti insidiosi che girovagano per ‘ste vie. Vengo qua per sincerarmi, e te scrivi di cadaveri. E allora ritorno con calma, che le cose buone richiedono attenzione, e qui, la puzza di cadaveri non si sente, sai arieggiare bene questi spazi. Baci

    • Adorata Germoglia, ho letto delle sue traversie, pur avendo poco compreso talune dinamiche.
      Sì, io arieggio molto la portineria, anche perchè, fumando, non vorrei che qualche condomino spaccaminchia si lamenti.

  3. bakanek0

    Hai voglia ad arieggiare, ammore, qui tocca costruire l’ala nuova! Pensavo a delle belle segrete in vera pietra, che ci si sta freschi freschi, senza bisogno d’ammazzarci di lavoro, tu (…) e io (….) per ricomprare tappeti e frigoriferi capienti.

    • L’ala nuova ci vuole assolutamente. E anche il giardino ha bisogno di una riassestata.
      Datemi un dungeon ben attrezzato e vi solleverò il mondo.

      • bakanek0

        chiamo subito il nostro architetto di fiducia, quello che si mette il doppiopetto e i tacchi a spillo.
        Le nostre segrete devono essere multitasking: non è che vogliamo che i nostri vini d’annata si mischino con le scorte di sangue fresco. E le vergini (vive), non devono inquietarsi alla vista dei resti silenti (bellicheandati).

      • Mai mischiare, mai!
        I resti silenti, anzi, avrebbero bisogno di una smaltita.
        Ho da portar giù anche le scorte fresche per il fine settimana. Continuano ad arrivarmi nuovi “campioni” dai fornitori.
        Mi piacerebbe organizzare una festa a tema.

      • bakanek0

        Che ne pensi di un “invito a cena con delitto?”.
        Però il delitto lo compiamo per davvero.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...