Pubblicato il

Intervallo

***

Fine dolcezza, sensi faciloni, scoramenti pucciosi

Inizio Shiva, rodimenti di culo, turpiloquiodellamadonna

***

Inizio Secondo Tempo

Annunci

60 risposte a “

  1. firesidechats21 ⋅

    Mi dica cara tilla, che spettacolo è in scena?

  2. mmmmmm…….ciao blutto anatloccolo…….

    marcello

  3. cavallogolooso ⋅

    magari ciò che dici chiaramente e senza formalismi … è cattivo? :-O I don’t know

    • Beh sì Ciccetto, io spesso ho le idee confuse.
      Non so, se ti dico senza formalismi che mi piaci moltissimo, per esempio, è una cosa cattiva?

      • cavallogolooso ⋅

        no, però se senza formalismi mi dici “caro, non devi soffrire per quella tizia: sinceramente è al di fuori della tua portata!”

        (citazione) … allora si: anche sincera, anche realista, anche tuttoquellochevuoi 🙂 Era solo un esempio: ma se hai detto quello… ficata! 🙂 PIACILOMOLTISSIMO!!!!! 🙂

        si sistemerà tutto linguainbocca e champignòn

  4. esatto! basta formalismi…penso che un giorno mi uccideranno.
    che poi sono scema, quando potrei lasciarmi andare…mi trattengo perchè non ho voglia di perdermi in discussioni inutili ed infinite..ma perchè conosco solo gente che non molla la presa al primo “fottiti” e ti prende per sfinimento?!

  5. Ohhhhhhhhhhhhhh
    Così ti voglio!!!!!!!!!!
    Arriecco Tillaaaaa

  6. marco

    Perché deve sempre giungere un intervallo? Serve per sgranchire le gambe ok. Forse serve per ritornare alla realtà. Però non riesco mai a capacitarmi di questo, forse perché sono (stato) un sognatore, sarebbe bello se tutto andasse avanti senza bruschi sbalzi nella vita, e di dolcezza infinita come dicevi tu. Eppure forse, quel che conta è proprio quello che viene dopo

    • Ennò eh! Già te sento er tono gnagnolo…
      Prima di tutto vivere dissociato dalla realtà senza capire una cippa non vuol dire essere sognatore. Mi dispiace toglierti sta magnifica illusione, però…
      Secondo: andare avanti senza bruschi sbalzi? Ma se già è na rottura de palle così, me la vuoi appiattire ancora di più??? Mi sei venuto a cercare apposta, per gli sbalzi, mica per una presunta dolcezza infinita (di cui non ho mai parlato peraltro).

      Guarda te lo ripeto: interno cucina, ora cena, tavola apparecchiata. “E allora al lavoro com’è andata?” “Eh come vuoi che vada…” “Eh lo so, anche io, perchè Tizio Caio m’ha detto…” “E i turni come ce li hai questa settimana?” “Devo vedere” “Sai mica com’è il meteo domani?” “Mi sa che piove” “Ricordati l’ombrello” “Eh si, che l’importante è la salute”.
      Cambio scena: divano, televisione accesa. Immobili e silenti.
      “Eh è finito il film” “Eh sì è proprio ora di andare a letto” “Eh sì, anche se domani non si lavora, meglio riposarsi” “Sì sono stanco” “Eh si, che l’importante è la salute”.

      Tutto questo a 30 anni. L'”eh” iniziale è paro paro ad un certo modo di parlare…

      Così non ciai sbalzi.

      • marco

        L’importante è la salute, ricordatelo sempre mi raccomando!!!
        Ah, un’altra cosa, quando esci fuori di casa… “bisogna stare attenti!”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...