Pubblicato il

I miei più fervidi e sentiti auguri quest’anno sono indubitabilmente e decisamente rivolti a lui/lei.

Al Signor/Signora DUREX.

Perché ogni santo giorno de ‘sta vita grama ha pervicacemente digitato su un motore di ricerca “tilla DUREX wordpress”.

E io mi sentirei profondamente ingrata a non premiare tanta inutile determinazione.

Manco mi madre e mi padre farebbero tanta fatica per leggere ste cazzate che scrivo.

Quindi Signor/Signora DUREX tanti tanti auguri di mille e più cagate da leggere e scrivere assieme.

Perché ricorda:

CHI LA DUREX, LA VINCEX.

O anche:

CHI L’HA DUROX, LA VINCEX.

Scegli tu.

Annunci

98 risposte a “

  1. poetella

    che amarezza…
    Tillè…daje, va’…
    che mo comincia ‘n’artro anno…
    vojo proprio vede che se ‘nventa!

  2. Io invece sono triste, nessuno arriva da me con simili perle 😦
    Nell’altro blog vantavo un “voglia di cazzo” che faceva impennare … le visite.

  3. Vuoi dirmi che non ti chiami Durex????? Cazzo quanto tempo ho perso.
    Non so … Ti donava…

  4. tillatilla ti la la !!!!!!!
    Auguri a tutti noi …
    *per il resto .. scegli tu scegli tu -.- !!!

  5. Erre

    Se ti facessi vedere come cercano me…

    • Ma quello che mi colpisce è un’altra cosa. E’ il fatto che ci sia una persona che tutti tutti i giorni si digita su google ste tre parole. Riconoscibile a me per via dell’errore.
      C’è una tale dedizione in questo (nel bene o nel male) che io un piatto de cotechino co le lenticchie non lo potrei mai rifiutare.
      Approposito, se passi dalle parti mie a capodanno…

  6. liù ⋅

    Nessuno mi cerca con questi bei soprannomi 😉 dovrei cominciare a mettere qualche cazzo in più ,forse si impennerebbero pure le visite 😆
    Un bacione Tilly,tantissimi auguri ♥

    • Liù bella, a dispetto di quello che pensano in molti, la maggior parte delle visite che mi arrivano da motori di ricerca, escludendo il Durex che è al top e coloro che cercano l’ormai da me vituperata Tilla Durieux, non ha niente a che vedere con termini sessuali. E sì che io ne abbondo! Al primo posto di ricerca c’è “dormire in diagonale”, poi una marea di cose sull'”empatia”, tipo “empatia malattia” “guarire dall’empatia”, poi l'”odio” e solo dopo c’è “nude in casa di sconosciuti” con le varianti “appese in casa di sconosciuti” ecc ecc. Poi ci sono un’infinità di riferimenti di tipo “culturale”: Ildegarda di Bingen, Ermete Trismegisto e roba affine.
      Questo semplicemente perché con parole tipo “pompino” “cazzo” e compagnia bella c’è già tanto di quel materiale che difficilmente (a meno che non si paghi appositamente) si appare tra le prime pagine.

  7. Mi raccomando Preservati per l’anno nuovo!
    Un abbraccio hatù!

  8. bakanek0

    La dedizione è una gran virtù, ammore, e la costanza. La voglia di rubare un quarto d’ora alla giornata piena per qualcosa che riteniamo di valore.
    Brindo pure io a Mr. Durex, silenziosa presenza. Si mostri, suvvia, almeno per l’ultimo dell’anno: Lei è merce rara!
    Ma si leggerà tutto, anche i commenti? E non salva il link, così tu sai sempre, ammore, che ogni giorno viene per te.

    • Ammmore vedi perché t’amo? Sei una romantica. E non mi riferisco certo a spiaggette, pappagallini e occhi languidi (…).
      Dai per scontato che sia masculo, innanzitutto. E poi gli attribuisci motivazioni “piacevoli” o “carine”.
      Io già lo so che immagini un Mr Darcy dietro al pc, ma Mr. Darcy è inchiostro femminile.
      Invece potrebbe essere qualsiasi cosa per qualsiasi motivo. E siccome io ho la straordinaria capacità di attrarre rompicojoni rancorosi o femmine psyco, non se sa mai.
      Oppure è uno che sta al lavoro e se rompe li cojoni e dice “chissà se sta stronza ha scritto qualcosa di divertente” e non può far comparire il mio indirizzo sulla stringa degli indirizzi (perché al lavoro) allora lo digita su google, magari scrivendo solo la “t” che a volte basta quella ecc. ecc.

      Essere una D.O.C. d.o.c. ha il vantaggio che in un secondo formulo milioni di ipotesi possibili. Pora matta che so. Qualcuno di recente mi ha paventato l’ipotesi che io abbia alcuni profili dell’Asperger e olè!

      Cmq i commenti se li legge, è una certezza dentro me.

    • E se invece fosse un Mr. Darcy che viene a leggere SOLO i commenti? E venisse proprio per leggere te che sei sempre qui da me?
      Mo te l’ammollo…

      • bakanek0

        Ammore, smettila di provocare con illazioni prive di fondamenta: questo Mr. Darcy non osa mostrarsi a causa di un oscuro passato di cui posta pesante fardello sulle possenti spalle, ma vorrebbe essere notato dalla donna brillante che lo ha conquistato con i suoi scritti traboccanti personalità. Io credo che provenga dal TUO passato, e durex è la parola in codice con cui farsi ricognoscere.
        Su, spremi le meningi, ammore, invece di pontificare impossibili congetture: mi sembra lapalissiano!

      • bakanek0

        e correggimi gli errori grammaticali, che sembro una bimbaminkia

      • Non ti correggo nemmeno se mi paghi un tot a errore! Sconta il fio!
        Questo Darcy è te che viene a cercare. E ti spiego anche il perché. Se davvero ci tenesse a me, non sbaglierebbe MAI il cognome della donna che lo ossessiona. Invece io sono solo “l’amica”, ma un’amica speciale e cioè colei che ha saputo conquistare le confidenze e l’affetto della gatta sibillina e riservata e quindi tenta di carpire dai nostri dialoghi informazioni su di te, sul nostro rapporto e su cosa della mia persona sia riuscito ad ottenere le grazie della gatta.
        Oltre al fatto che, ovviamente, viene qui a bearsi delle tue parole e dei dialoghi frizzanti.

      • bakanek0

        Crudele! Mi condanni al pubblico ludibrio, lasciando bene in vista i limiti del mio italiano nonchè della mia vista (e per un gatto, non so cosa sia peggio)!

        Sarò gatta sibillina e certamente fascinosa, ma la tua tirata di professionista avvezza a trascinar le folle non mi convince punto. E ti spiego perché.
        Egli sbaglia perché vuole attirar l’attenzione (riuscendo nell’intento) e, come i bimbi, finge di beffarsi prendendosi giuoco del tuo nome quando, in realtà, lo compita ogni notte prima di addormentarsi.

      • Fra un po’ credo che il mio vicino, attempato e stiloso frocio d’antan, mi verrà a suonare per chiedermi se sto bene perché rido sguaiatamente ma essendo afona emetto strani gorgoglii rantolanti.

        Non posso essere io il reale oggetto di desiderio: ben poco ci vorrebbe a contattarmi privatamente, che (ed è cosa nota ormai) mi espongo con facilità a certe nudità dell’anima e non solo. Del resto non riesco ad immaginare qualcuno del passato: li ho fatti fuori tutti e requiescant in pace amen.

        Sei tu la misteriosa della situazione e tu merti (sì sì, merti) una figura, oscura et semper presente, un’ombra sulla tua vita…

        …parla! Confessa! Purificati! Chi è l’oscuro che s’aggira per wordpress tua cagione?

      • bakanek0

        Mi presto a questo gioco delle parti solo perché pendo dalle tue labbra come un canolicchio rincoglionito, ma mi appare sempre più chiaro che solo un malato mentale senza remissione adotterebbe una strategia sì contorta per raggiungere il cuore dell’oggetto della sua ossessione. Costui proviene da un passato prossimo e non remoto, usa il lazzo pensando di ferire (usando malamente un condom), mentre appare chiaro che l’intento è puntare l’occhio di bue su di sè, ma da te. Egli disprezza e compra, vorrebbe ma cincischia, brama e trama, trema nell’ombra, insomma.
        Tu sei troppo, e il troppo stroppia. L’amore non è bello se non è litigarello.
        E qui comando io, e questa è casa mia, ogni dì voglio sapere chi viene e chi va.

      • Ahahahahahahahahaha!

        La tua descrizione mi ricorda almeno almeno 4 o 5 persone. Famo 5 che bondare è meglio.

        Peccato peccato che mai mai mai si trovi un’oscura presenza come cazzo si deve. Sempre i soliti sbuffff.

        Spasmi di gnorgna.

      • bakanek0

        Non riescono a rinunciare al loro creatore. Ibridi emotivi.

      • Eppure ci vorrebbe così poco…

        …ho un’idea! Ecco il genio! Alla mia oscura presenza scrivi tu i testi ed io li scrivo alla tua, così non c’è il rischio di morir di tedio.
        Ove poi una delle oscure presenze ardisse mai a volere un incontro, che si premuri, per quanto mi riguarda, di essere ben fornito di pettorale, bicipite, addominale e “coso”, pelle chiara, gusto pulito, poche parole e tanti fatti.

      • bakanek0

        Ammore, sapevo che avresti risolto brillantemente! Sono pronta allo scambio di blog tipo multiproprietà, blog alla pari, un mese da me e un mese da te. Se qualcosa si muove, si richiede book fotografico.

      • Distinto, d’istinto, bella presenza e pulito.

        E che si muova nella giusta direzione, non tra i soliti vicoli ciechi di ego sfrancicati.

        Sai qual è una delle qualità che maggiormente apprezzo in un uomo? La capacità di comprendere l’ironia e il gioco, lasciandosi nelle mutande dell’anima la gelosia sciocca. E nel contempo quel fremito di passione che scocca dinanzi al senso del possesso (che fu prealessandrino) e che trova manifestazione esclusivamente nell’atto della copula.

        No, dico: atto della copula! Meglio di così non riesco…

      • bakanek0

        Mi commuovo quando ingentilisci il verbo. Anche se mi sono impuntata sulle mutande dell’anima, gonfiando il petto come la più tronfia delle mamme orgogliose del loro virgulto.

      • AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH!

        Credo che il vicino stia chiamando un’ambulanza per me. Ho liquidato in malo modo al telefono V., il quale, sentendomi frettolosa e ridanciana (da sola) mi ha retoricamente domandato “la baka, vero?”, usando però il tuo nome.
        Egli, invero, mi invidia il piacere di certe schermaglie.

      • bakanek0

        Egli, invero, presto mi manderà a cagare senza aspettare di conoscermi personalmente.
        Oppure mi tirerà un guanto, pronto a sfidarmi in singolar tenzone onde aver la sua parte di schermaglie.

      • E’ arrivato addirittura al tono gnorgnoso e spagogno dicendomi: “Uffaaa pure io voglio leggereeee”, essendogli preclusa ogni via per questo loco.

        In fede ti confesso che egli non vede l’ora di conoscere colei che ha saputo con gentile zampina afferrare per l’intero la mia più giocosa e quotidiana attenzione.

      • bakanek0

        E io confesso di essere curiosa come un gatto di conoscere colui che ti ama e ti cura, invidiandolo perché a te vicino nei secoli dei secoli amen.

      • E’ masculo di mente fina. Ecco lui sì che è oscura presenza, mente diabolica, finto placido, diplomatico sornione, poche parole e ben assestate…

        Nel contempo confesso di bramare la conoscenza del consorte che, oltre quanto visto, ciò che di lui conosco mi fa sentire quella innata e immediata attrazione. Sarà geneticamente modificato?

      • bakanek0

        Così ha da essere un’oscura presenza che si fa dare del Lei. Ammiro in religioso rispetto.

        Il consorte ha sangue alieno nelle vene e adamantio nei muscoli, anche cardiaci ma solo a volte.

      • Adamantio nei muscoli… e ora come dormo???
        Sono tanto sensibile in questo periodo…

      • bakanek0

        Lo so ammore, ti lasciano deperire senza darti il nutrimento di cui il tuo corpicino abbisogna.
        Vili! Avari! Egoisti!

      • Non si è mai troppo nudi in questa vita.

        Colpa mia, colpa mia… volermi infilare in certe situazioni a distanza con la presunzione di essere in grado di mantenere una sorta di romantica monogamia.
        Bubbole! La monogamia ha fatto il suo tempo e la distanza copre ogni indizio. Amen.

      • bakanek0

        Hai messo i puntini sulle i, ammore? Monogamia e gelosia vanno di pari passo: dove si cerca l’una, si pretende l’altra.

      • Quando ho la gnorgna non bado a spese emotive: sollecito tanto l’una quanto l’altra al fine di provocare reazioni che mi gratifichino il desiderio litigioso.
        Non riuscendovi, mio malgrado.
        Ma ho sempre nuove fonti di ispirazione.

      • bakanek0

        Un uomo, per essere tale, deve essere sempre pronto a cacciar la gnorgna dal cuor di una fanciulla. Non infliggerla. In Romagna lo sanno anche i sassi.

      • Ma infatti un bel romagnolo sangue caldo…ah!
        Mi son sempre buttata sull’Emilia (con soddisfazione devo ammettere), ma la Romagna deve essere splendida.

      • bakanek0

        Ti piacerà. Ti aspetta e ti spetta una bella estate romagnola, perchè in estate la costa dà il meglio di sè. E anche il peggio, ma è il suo bello.
        ‘notte, ammore. A domani. Vado a sognare di te.

      • Riciclo le parole del messaggio testè ricevuto, che fà molto cafona di per sé, ma è perfetto per te: Milady mi congedo per la notte.

      • Cioè cafone è il riciclo, non è che sia perfetto per te perché è cafone il messaggio.
        Sbufff che casino.

      • bakanek0

        Mi piace quando rettifichi. Sei una perfezionista, ammore, ammettilo! Non andrei più via. Vado.

      • Perfezionista a me? Siamo all’insulto sospinto…

        Buonanotte, sognerò calde notti romagnole (che sembra anche il titolo di un porno anni ’70).

      • Ma ti dirò di più!
        Son pronta a scommettere che si aggira per tutti i blogsss in cui maggiormente esponi le tue grazie, aprendoti a quegli scambi impagabili.
        E sbagliare il nome del blogger di turno è la sua firma speciale.

      • bakanek0

        E aggiungo: tu conosci il nome del cicisbeo che mira al tuo cuore, ma ti diletti in un duetto silenzioso con lui, usando la sottoscritta gatta come meglio ti aggrada per provocar la di lui reazione.
        Esigo prove concrete a suffragar questa tua tesi di error di nome calcolato. E mi dichiaro innocente, signori della corte!

      • Perdincibacco!

        Siamo a questo? Metter in dubbio la mia onestà d’intenti?
        Mi presenti a suo padre, signorina! Prima che il gallo canti avrò già chiesto la sua mano.

        Aspetta che mi sto confondendo…

        Ci sarebbe anche un’altra opzione.

        Signore di mezza età, sposato annoiato, lavoratore altrettanto annoiato, che si diletta a leggere solo cazzate, distratto quanto basta per sbagliare a scrivere ed avvezzo più al termine durex che non a durieux, che ogni giorno, parte dal mio blog per cercare nuovi blogsss di simpatici utenti, non avendo account su wordpress.
        Ci metterei anche una grattatina alla palla destra con nonchalance, una birretta a metà pomeriggio e una puzzetta quando proprio serve.
        Praticamente l’italiano medio.

      • bakanek0

        Troppa pervicacia: egli mira a te, stalkerizzando nell’ombra. E il tuo linguaggio d’altri tempi, le tue buone maniere, quel tuo riserbo da rossore che affiora in punta di gota non fanno che rinvigorire e rintuzzare le brame dell’ignoto e anonimo lettore.

      • Potrei essere in pericolo? Dovrei cautelarmi?

        Cercare magari qualche baldo giovane che si faccia cura di proteggere la grazia modesta delle mie labbra?
        Fremo di leggero timore, sussultando ad ogni più lieve alito di vento, fragile come il riflesso dell’iride sulla goccia di rugiada: un istante e più non v’è…

      • bakanek0

        Solo chi ti conosce nel profondo sa che quel tuo atteggiamento da bassifondi e frustino nasconde un cuore trasparente di fanciullesca porcellana, tipo Oxford e cup of tea with a drop of milk.

      • Just a cloud of milk, perché son poeta, please.

        Non farmi arrossire, cuore mio, che giammai si possa palesare ad occhi di indiscreti e immeritevoli quel vago tremore che accompagna le mie dita nell’indugiare su questi candidi tasti al fin di vergare la parola “cazzo”.
        Te ne prego…

      • bakanek0

        Anche la parola più vile s’ammanta di seta preziosa quando sono le tue dita affusolate ed aristrocratiche a vergarla su candidi tasti, intonsi e innocenti,…

      • Fra un po’ comunque mi toccherà cambiare il nickname. Ormai son Liala e non c’è verso non c’è verso di uscirne…

      • bakanek0

        E io ti parlerò come Tina Lattanzi: “Granduca, colga questa rosa prima che aaaaaapasisca!”

      • ahahahahahahahahahahahahahah!

        sarà il natale? mi faccio tutta minuscola all’uopo.

      • bakanek0

        Mi sembra giusto: pocket durex, tilla da borsetta, per i dipendenti irriducibili. Posso avere la confezione natalizia, please?

      • Sulla confezione natalizia c’è un’immagine di Cicci in tutone rosso, perché è lui il vero Cicci Natale.

      • bakanek0

        Cicci Klaus col tutone e la tilladurex pocket tra le mani, debitamente infiocchettata per la felice occasione.
        Un regalo per grandi e piccini.

      • A questo punto ci manca solo la tua zampina e l’occhietto verde. Perché “non è Natale senza te”.

      • bakanek0

        Siamo dei “mai più senza”. Dato di fatto. Dato di gatto.

      • bakanek0

        E tu sei adorabile. Sallo.

      • Nooooooooooooooooooo!

        Questa è una sferzata ai coglioni delle sinapsi!

      • bakanek0

        Dovevo difendermi in qualche modo.

      • Tanto delicata… e poi ci vai giù così! La prossima volta, allora, scrivimi tutti gli aggettivi che finiscono in
        -oso + consapevole, coerente e coacervo: i co.co.co.

      • bakanek0

        Ahahahahahahah, ammore, la notte avanza e i tuoi superpoteri di vampira stanno raggiungendo lo zenit!
        Non sciorino nessun -oso, ma ti segnalo l’aggettivo “baleful” che non conoscevo e della cui esistenza ringrazio il sempre immenso Brian Molko.

      • Ooohh non lo conoscevo nemmeno io! Sono andata a cercarlo. Bello, nel suono e nel significato, legato al suono.

      • Oddio m’è presa a brutto!
        Non solo sbagliare il nome è la sua firma, ma la sua mente diabolica aveva previsto che qualcuno prima o poi (insistendo sulla sottoscritta che ha compreso essere una sciocca di non poco conto) avrebbe notato la casualità e la causalità degli eventi e ne avrebbe tratto un post da cui renderti indirettamente edotta.
        Da Mr. Darcy siamo arrivati al Prof. Moriarty, tanto sempre per y finiscono.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...