Pubblicato il

E mentre la coltre vitale che le anime vacue chiamano buio ti abbassa le ciglia, io mi ingrandisco le pupille.

Se pensi che ora sia immenso, sorrido in quel modo strano.

Per me, questo, è solo il riverbero lontano di ciò che sarà.

Nei tuoi sogni apri gli occhi e guardami.

Annunci