Pubblicato il

Ma perchè ciavete sta mania di scrivere tutti questi post di martedì e giovedì?

Perchè?

Che vi costa – dico io – tenerveli per il mercoledì e il venerdì?

Secondo me lo fate apposta. E’ una congiura, appositamente ordita contro di me.

Martedì e giovedì.

Giovedì e martedì.

Non avete alcun riguardo.

Me ne vado indignata.

Sbattendo la porta.

 

 

Annunci

91 risposte a “

  1. Quando sei così, mia Signora delle Giornate Alterne, vorrei scendere dall’Olimpo e perorare la tua causa con voce grossa e petto in fuori. Gonfio dell’orgoglio nel vedere cotanto carattere.
    Attendo che rientri in casa per presentarmi… se no finisco per fare come i Testimoni di Geova e suono cinquanta volte eh!

    • Signore delle Tenebre, parlo la Lingua Nera di Mordor con la voce di Regan.
      Pure tu, cristodiddio, post su post di martedì e giovedì!
      Ringhio, cazzo.

      • Lo so, mia Nazgul di Morgul. Conosco la mia colpa e ho le mani bucate dai chiodi della croce su cui mi sono inchiodato per cercare di portare il buonumore nel tuo cuore. Sto salmodiando i canti di R’lyeh.
        Il prossimo post sarà di venerdì o il mercoledì.
        Il tuo volere è il mio piacere.

  2. Cazzo, Tilla, cambio l’agggenda, cazzo.
    Passerò il resto della serata a fustigarmi.
    Il problema è che mi piacerà.
    Vabene, passerò il resto della serata ad ascoltare Mango.
    E non mi piacerà.
    È sufficiente punizione?

  3. dorotea

    No, Tilla, dai.
    Non tutti pubblicano il giovedì: io no. Ho l’agenza come la tua. 😀

    • No guarda, qualcosina la dico anche a te, nè.
      Tu, ad esempio, pubblichi TROPPO POCO.
      Non ci siamo.
      Ogni volta tocca aspettare le calende greche per leggerti un nuovo post e domandarsi: “Ma ‘ste tisane strane, ma dove le rimedia???”.

      E comunque la tua raffinatezza di martedì e giovedì sarebbe davvero fuori luogo.

      • dorotea

        In questi casi si usa dire: punto alla sostanza! 😀

        Nella mia prossima-imminente tappa italiana, verrò a cercarci con un carico di tisane strane. Echinacea stasera!

        Un bacio.

  4. firesidechats21 ⋅

    “Me ne vado indignata. Sbattendo la porta.”

    Ciao, è stato un piacere.

    (fase adolescenziale “ribelle” del FigliUolo)

  5. Gintoki

    Perché il lunedì uno sta troppo scazzato perché è lunedì, appunto. Il mercoledì no perché hai appena scritto il giorno prima, idem dicasi per il venerdì e poi il vuik end uno è più propenso a stare lontano dal pc dopo averci passato una settimana!

    • Ginto io e te dobbiamo parlare di cose serie!

      Mi stai troppo spesso nei mood adatti con i tuoi racconti. Quasi mi girano le palle per questo.
      Vabbè, a me girano sempre e comunque.

      Anzi, quando vieni a Roma, ti fo vedere una cosa mia che mi hanno appena girato e montato.

      • Gintoki

        Volentieri! Era una di quelle che mi dicevi via mail? Ora, così, a tentoni, ricordo una appena girata, poi una approvata e poi la figura retorica

      • AH LA FIGURA RETORICA!
        Quella è in approvazione e sono molto soddisfatta.
        Ho un solo girato finito, cortissimo.
        Una approvata da girare.
        E la figura in fase di sistemazione per approvazione.

        Ma devo scrivere per me e per te ancora (immagina il “per me e per te” all’interno di un cuore rosa dai margini soffusi.

      • Gintoki

        Poi quando sarà scritta e finita è possibile aggiungere una cosa tipo “da un’idea del geniale Gintoki”? Sono uno modesto, mi accontento di un solo aggettivo. E se vuoi puoi inserire la scritta all’interno di un cuore!

      • Giacchè quella per me e per te (sempre nel cuore) non è “dovuta” e con canoni imposti, sarà soggetto di (nome e cognome tuo, anzi me dovrai mandare pure il soggetto) e sceneggiatura di (nome e cognome della sottoscritta).

        Poi dio vede e provvede…che non si sa mai. C’è sempre quel problema dei regazzini, ma intanto la si scrive, così vedi com’è e si lavora insieme. Io usufruisco della consulenza della professionista, una mano lava l’altra e tutte e due si lavano da sole, ecc. ecc.

      • Gintoki

        Il soggetto riscriverlo perché lo cestinai, sia quello che portai e non lessi al laboratorio sia quello sul pc. Momenti d’ira, sai com’è.

        I bambini sì mi rendo conto sia un po’ problematica, però almeno devono dire poche battute. La mia idea era fare una cosa molto visiva (il che, forse, rende il tutto ancor più difficile!)

      • Sul visivo non me batte Gnente e nessuno.

        Ma non ne parliamo ora.
        Prima scrivo e sbozzo, poi parliamo.

        Macchè te cestini? Non si cestina niente. Riscrivi il soggetto daje. Guarda è un mondo in cui se cominci a incazzarti da subito, è finita.

      • Gintoki

        No no ma io m’incazzo con me non era per la cosa specifica, cestinare era un modo d’esorcizzare :D…perché poi figurati, ti dissi, non ho velleità da sceneggiatore, mi sento troppo grande e inesperto per cominciare, quindi non era per quello

      • Non dire cazzate.

        Semmai, sarebbe opportuno dire che fare lo sceneggiatore, al momento, in Italia, se non sei amico/parente di, non serve a un cazzo. Su quello convengo pienamente.

        Ma grande…inesperto… guarda non farmi scrivere cose che non posso scrivere qui.

      • Gintoki

        Ok, ritiro ciò che ho detto prima che mi meni!

      • AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH!

        Sì, il martedì e il giovedì è così.

  6. poetella

    eamechepostotuttiisantigiorni…che me fai?

    • Ho già letto il titolo dell’ultimo che hai postato e mi garba parecchio e mi son detta: “Perchè pure poetella che scrive tutti i giorni, le cose migliori le scrive di martedì e giovedì?”.
      Perchè sei nella congiura! Ecco perchè!

      • poetella

        e che…vorresti dire che quello che scrivo il lunedì, il mercoledì…il venerdì e pure il sabato e la domenica…so’ cagate?
        Non ci provare, eh?

      • Annò!
        Se ti dicessi che è tutto uguale sarei falsa come Zeusstamina, invece io ho le mie preferenze su quello che scrivi.

        Senza contare che di martedì e giovedì mi verrebbe malissimo commentare la poe…poes…quella cosa lì!
        (Vedi?)

      • poetella

        ok…ok…ok…
        (ma che te succede er martedì e er giovedì?
        te staccheno la luce?)

      • Sto dalla mattina alla sera in giro e per buona parte della giornata mi relaziono con testa di cazzo.

      • poetella

        iome ce relaziono tutti li giorni…(salvo pochissimi, rarissimi momenti benedetti!)
        Resisti, Tillula…

        tanto semo le mejo!

      • Ho sentito delle vibrazioni nella Forza accostate al mio nome.. come falso? De dio…

      • A prescindere dal fatto che, talvolta, è un complimento, mi riferivo a questo: “Il tuo volere è il mio piacere.”.

        Non ci affrettiamo sulle conclusioni! De dio…

      • Cospargo il mio capo della cenere dei vinti, Tilla e ammetto che sono giorni che capisco un cazzo di quello che viene detto e mi ostino a parlare.
        Penso che i prossimi giorni di pausa potranno ristabilire un equilibrio intellettuale che, come dicevano i francesi, sta andando irrimediabilmente a puttane.

        Umilmente tuo,
        Zeus

  7. Ahahahahahah Tilla mia!
    Che poi guarda mi sono pure accesa una sigaretta per leggere i commenti…

    • Sono così stanca e con le palle di traverso che non riesco a staccarmi dal pc per la necessità di mero e puro cazzeggio.
      Sto seduta in ginocchio sulla poltroncina della scrivania, sdraiata con metà corpo sulla scrivania, con le braccia allungate sul portatile.
      Me farei una foto se non fosse seriamente indecente.

      Mo mi scaldo un tocco de pizza e ceno.

  8. marco

    Non bado mai ai giorni né agli anniversari..ma ti sei accorta che è da un anno preciso circa che hai aperto il blog? Meno male che lo facesti. Ti amo

  9. diamanta

    Ecco ho letto e son andata a vedere quando cazzo pubblico io… questa settimana:
    uno di lunedì, ma due di martedì, uno di mercoledì, ho saltato giovedì’ e oggi son indecisa… vero che i due di martedì valgono uno?!

    Madam Tilla non si arrabbi con me prometto si star più attenta

  10. bakanek0

    Ammore, cazzo, non ti sfugge nullanullanulla!
    Ebbene sì: è una congiura. Impossibile nasconderlo, ormai. Negarlo, sarebbe soltanto mero cazzeggio che non porterebbe godimento alcuno a niuno.
    Tutti, tutti partecipano alla congiura. In ordine alfabetico, come nei titoli di un corto:
    la bloggha, che con un risolino ha esclamato”giura, una congiura!?!”
    marco, che non ha detto un cazzo ma ci ha indicato i giorni sul calendario
    poetè, che si è accesa una sigaretta, ha messo su Mahler e ha preparato otto post per martedì prossimo
    la vetrA, che non aspettava altro che farti uno scherzettino: lei aveva proposto la sabbia nel letto
    zeusbellodeddio, perfidia altissima, ha tuonato in una risata malefica e ha postato di tutto ieri, che pure io non ci sto dietro.
    …e non nomino le teste di diamante, quelli che hanno solo l’iniziale con la doppia ma che si pronuncia semplice, quelli che c’hanno i superpoteri, e quelli che non dico perché non ci siamo ancora presentati e non sta bene.
    Sappi che ci sarà un megaraduno a tua insaputa, tipo Carboneria, dove tuttituttitutti ordiranno e trameranno contro di te. Solo per il gusto di.

    • Fai poco la spiritosa sai…
      Perchè quando ti ho vista pubblicare di mercoledì ho pensato che tu fossi fuori dalla congiura.
      Poi però ci ho ripensato e mi son detta: “Se fossi colei che ordisce una trama, come mi comporterei? Sicuramente nel modo più insospettabile possibile, tentando, anzi, con il mio comportamento, di allontanare l’idea di una congiura”.
      Non solo sono convinta dell’esistenza di una trama, ma comincio anche a individuare la mente occulta che l’ha ordita.

  11. harahel13

    Non lo faccio più, giuro!

  12. liù ⋅

    Scusa Tillina cercherò di evitare di pubblicare il martedì e il giovedì 😉
    Ma se mi dovesse scappare ti autorizzo a frustarmi! 😀
    Ti abbraccio forte e ti auguro una serena Buona Pasqua ❤
    liù

  13. Topper

    Ho controllato, l’ultimo post mio è del 9 aprile. Mercoledì.

  14. Pinzalberto ⋅

    Scusami, ma non riesco a leggere tutti i commenti, sono troppi. Ma secondo me si scrive più di mar e gio perché sono i giorni più pesanti della settimana e lo usi come cazzeggio durante le ore di lavoro. E durante il weekend si ha di meglio da fare. E’ tutta questione di lazzaronite.

  15. giacani

    Il fatto è che quando scappa, scappa. Nun è che uno sta lì a pensa’, mo è mercoledì, no è giovedì e di venere e di marte non si dà principio, con april giugno e settembre, di 28 ce ne uno, tutti l’artri, giovedì gnocchi e sabato trippa.

  16. Scusa ma kekazzè che non va nel martedì e giovedì? 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...